martedì 6 giugno 2017

Greg (mito greco).



Greg era un titano sbruffone che stuzzicava chiunque.

Un giorno stuzzicò persino Era!

Furiosa, lei andò dal marito Zeus e gli raccontò cosa era successo; quindi Zeus la vendicò. Infatti scagliò un fulmine dal cielo e colpì Greg in pieno.

Greg volò così in mille pezzi di carne e di ossa. E da quei pezzi vennero fuori i primi umani.




Lapo D.L., classe 4°

mercoledì 31 maggio 2017

Signor Cravatta



Ciao, sono un bottone e abitavo in una casetta. Però un giorno mentre ero in una giacca un bambino mi tolse per sbaglio e mi lanciò sopra un albero. Dopo venne uno scoiattolo, mi prese e mi sistemò davanti a sé, come se fossi un fiocco, poi prese anche un filo per fissarmi, e con l’adesivo si fece una cravatta, tanto che tutti da quel giorno lo chiamarono il Signor Cravatta.



Livia T., classe 2°

mercoledì 17 maggio 2017

Il giardino segreto




                 C’era una volta una bambina di nome Dafne. Lei stava camminando nel giardino dei nonni e a un certo punto vide una porta e corse subito dalla nonna. Così le chiese: “nonna che cos’è?”. E la nonna rispose: “Non lo sai?”. E la bambina: “Non lo so”.

            “E’ un giardino segreto”. “Si, come no”. “Se non mi credi, entra”, disse la nonna; e la bambina entrò e vide una casetta sull’albero, quindi salì sopra e dentro la casa vide che c’era molto spazio: aveva due bagni, quattro camere, tre salotti, due cucine.

               Un giorno Dafne vide una borsa sopra un tavolo, così la prese e l’aprì, accorgendosi che c’era dentro una chiave molto bella, e che era proprio la chiave della casa sull’albero. Lei visse per tanti anni, e fece una bambina a cui dette il nome di Rosa.



  Riassunto: una bambina scopre una porta e vuole entrare: "è la mia casa, dice, è la mia casa".

                  Cloe e Sole – classe 2°

giovedì 13 aprile 2017

La festa a sorpresa (La festa degli animali).

   


         Oggi è la festa di Friz. Gli animali gli stanno preparando una festa a sorpresa! La coniglietta Giulietta lo sta distraendo mentre gli altri animali stanno finendo i preparativi. Giulietta porta Friz alla festa del suo compleanno. All’improvviso gli amici animali dicono in coro:
 “Buon compleanno Friz!”
Friz è molto contento; Friz e i suoi amici animali finiscono la festa in armonia. Friz poi prende la sua coperta pesante e si addormenta felicemente.


Classe 3°: Noemi, Maddalena, Ginevra e Caterina.

mercoledì 12 aprile 2017

Il Castello della Regina.

          
C’era una volta un bambino che aveva visto un Castello e così aveva detto tra sé: andiamo a bussare alla porta, fino a che non gli aveva aperto una guardia che gli aveva subito detto: bambino, tu puoi entrare a visitare il Castello, però fai il bravo. Così, mentre il bambino visitava tutto il Castello era arrivata davanti a lui la Regina, che appena lo aveva visto così bravo come era, lo aveva voluto adottare, sapendo che i suoi genitori recentemente lo avevano abbandonato da solo. Perciò lo aveva subito portato nella sala del trono dove c’era tutto l’oro del Regno, ed una piccola Corona era magicamente già pronta proprio per un bambino, e mentre la Regina gli faceva vedere tutto quanto, ecco che gli aveva detto: vedi, questa Corona è per te, e quando un giorno io sarò morta, tu sarai il Re di questo Castello.


Lorenzo Maria M., 5 anni (testo raccolto da B.M.)